Come scegliere una batteria elettronica

Grazie agli sviluppi della tecnologia le batterie elettroniche stanno diventando uno strumento sempre più richiesto da un numero sempre maggiore di musicisti. La ragione principale del boom delle batterie elettroniche risiede soprattutto nel fatto che, già attualmente, esse sono in grado di imitare realisticamente il suono delle batterie classiche; e inoltre offrono anche tutta una serie di accorgimenti assai interessanti (modulazione del suono, effetti, creazione e registrazione di set personalizzati, ecc.). E soprattutto potete suonarla anche in appartamento, senza che cada l’intonaco dalle pareti o che i vicini siano costretti a trasferirsi. Le batterie elettroniche possono essere infatti suonate con la cuffia senza dar fastidio a nessuno. Quanto ai colpi fisici della bacchetta sui pad, il rumore è del tutto soffuso e non provoca alcun disturbo. Per permettervi di orientarvi meglio tra i vari tipi a disposizione, abbiamo approntato per voi una guida, ovvero un vero e proprio vademecum per la giusta scelta della batteria elettronica.


CONSIGLI PER I PRINCIPIANTI

Ai principianti consigliamo di acquistare un set completo per batteria elettronica, già comprensivo di attrezzatura e accessori (supporti, pedali, ecc.). Il set completo va semplicemente disimballato, montato e suonato...

Le offerte aggiornate comprendono anche singoli pad, moduli batteria e combo per l’amplificazione del suono della batteria elettronica. I produttori sviluppano anche elementi alternativi com i sampling pad, percussion pad o percussion effect. Questi elementi sono utilizzati dai batteristi che intendono arricchire il proprio repertorio con vari suoni elettronici.

Le batterie elettroniche possono servire da sostituto delle batterie classiche o semplicemente come loro integrazione. Sono spesso utilizzate anche come strumenti da allenamento (date le maggiori possibilità di attenuazione del suono).

In caso di necessità di consulenza nella scelta della batteria elettronica i nostri esperti saranno lieti di consigliarvi sulla scelta al numero di telefono 800 790587 (lu-ve 9:00-17:00) o all’indirizzo e-mail . I nostri colleghi avranno il piacere di fornirvi consigli.

Funzionamento della batteria elettronica

Nelle batterie acustiche classiche il suono si origina in base al principio della risonanza meccanica dello strumento. Per le batterie elettroniche le cose sono ben diverse. Il batterista colpisce i pad (superficie di suonata) che rilevano elettronicamente il colpo assestato. I segnali dai pad sono inviati all’unità di comando del sistema per la rispettiva elaborazione. L’unità di comando è dunque l’elemento che attribuisce il suono corrispondente. Le unità di comando vengono anche chiamate moduli batteria e servono per le varie impostazioni dei suoni, ecc.

Vantaggi delle batterie elettroniche

  • Possibilità di suonare indossando delle cuffie con suono e dinamica autentici
  • Centinaia di suoni di tamburi diversi e possibilità di suonare con un background musicale, anche a livelli di volume più bassi.
  • Non è necessario accordarle, sono leggere e pratiche anche da trasportare.

Selezione delle batterie elettroniche

Il prezzo delle batterie elettroniche ovviamente aumenta a seconda della qualità, che si traduce principalmente nella capacità di riprodurre realisticamente il suono di una vera batteria. I pad di qualità assicurano infatti lo stesso effetto di una batteria acustica classica. Inoltre questi pad possono anche essere suddivisi in due zone, con diverso risultato a seconda della zona colpita (solitamente parte interna ed esterna). Le battere elettroniche più costose comprendono inoltre un database sonoro assai più ampio.

Se siete solo all’inizio, scegliete una batteria elettronica con programma didattico incluso nel modulo. Potrete così imparare a padroneggiare meglio il ritmo basilare, ecc.

Connettività delle batterie elettroniche

Di norma il modulo per batterie elettroniche è munito di uscita per altoparlante e cuffie, ingresso per fonte sonora esterna (lettore mp3, telefono – per suonare con background musicale) ed eventualmente anche interfaccia USB per l’editing dei suoni o interfaccia MIDI. Grazie al MIDI potrete registrare un’intera linea batteria nel computer e attribuire diversi suoni alle singole battute.

Attendere prego